Scelto lo swing di Formignani per la “Festa della musica”

La canzone del bluesman ferrarese è stata scelta dal Ministero della cultura “Ci sono volte” esprime un segno di speranza dopo le tante vittime del Covid

Sarà Roberto Formignani, bluesman ferrarese nonché fondatore e presidente della Scuola di musica moderna . Amf che conta oltre 700 studenti da tutta Italia, la voce dell’Emilia-Romagna che “cofirmerà” il nuovo album promosso dal Ministero della cultura in vista della “Festa della musica” del 21 giugno. Festa che quest’anno sarà dedicata al tema della pandemia, con il titolo “20 storie in musica da 20 regioni, per non dimenticare”.

il testo


Formignani per l’occasione ha scritto e arrangiato “Ci sono volte”, un testo che è piaciuto al dicastero e che è stato caldeggiato dalla stessa Italian Blues Union. «È la prima volta che incido un brano blues in italiano, accogliendo il suggerimento che è arrivato dagli stessi promotori del progetto – spiega lo stesso Formignani –. Tenevo a realizzare un testo che parlasse al Paese, partendo dalla mia Ferrara».

«È stata una sfida importante e nuova - aggiunge l’artista -: fare blues in italiano è complesso, occorre uno sforzo particolare per raccordare la musicalità della nostra lingua alle note sostenute del blues. Le parole, unite al portamento ritmico del brano, vogliono esprimere un segno di speranza e sono rivolte a chi è mancato in questi mesi difficili: la pandemia ha portato via tante persone, privando la nostra società di storie, di musica, di voci della cultura. Dopo aver pianto tanti addii la speranza è che il loro ricordo rimanga vivo, la memoria di tante esperienze e di tanti affetti rimanga indelebile, e possa parlarci sempre».

l’intervento

«Sono felicissimo che un grande interprete ferrarese, che con la sua scuola e la sua passione ha portato la musica a migliaia di giovani, sia oggi una firma di questo album. Siamo orgogliosi che l’Emilia-Romagna abbia una voce e una chitarra ferrarese per celebrare un appuntamento atteso, la festa della musica, e – quest’anno più che mai – carico di significati e di voglia di rinascita dopo mesi difficili» dice il sindaco ferrarese Alan Fabbri che, con l’assessore Marco Gulinelli, esprime le proprie congratulazioni a Formignani.

Il testo del nuovo brano e l’anteprima video sono già online, al link: https: //www. 20storieinmusicapernondimenticare. Il sito porta i loghi del Ministero della cultura e anche della rappresentanza in Italia della Commissione europea, oltre che dell’Italian Blues Union e dell’Associazione Italiana per la promozione della “Festa della musica”.

“Ci sono volte” – è scritto sul portale – intende trasmettere con il suo portamento swing e lo sviluppo della parte armonica volutamente non in minore, un senso di contrasto e speranza nei confronti di quello che viene narrato nel testo, che si riferisce alla perdita di persone care e importanti causa Covid. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA