Estate bambini inizia il suo viaggio Dalla città alle frazioni con allegria

Passo dopo passo attraverso i chiostri, i cortili, le piazze e soprattutto le scuole  Un lavoro studiato nei minimi dettagli tenendo conto delle esigenze dei piccini

Estate bambini va in viaggio e supera i confini della città, portando allegria e colore anche nelle frazioni. «Sarà un viaggio attraverso i chiostri, i cortili, le piazze e soprattutto le scuole di San Martino- Fossanova San Marco, Quartesana, Porotto e Barco – ha annunciato l’assessora alla pubblica istruzione, Dorota Kusiak – per un totale di 12 incontri che si terranno dal 15 settembre al 5 di ottobre».

Appuntamento speciale il 20 settembre alle 17, in piazza XXIV Maggio sede storica di Estate bambini, per l’inaugurazione della biblioteca all’Isola del Tesoro seguita dallo spettacolo Gli gnomi e la nuvola.


grande impegno

«Ringrazio il Consorzio Res (Riunite esperienze sociali), la cooperativa Le Pagine ed il Circi per la collaborazione preziosa e professionale», ha detto l’assessore. Conclusa con forte partecipazione la prima parte dell’edizione 2021 di Estate Bambini anche se non con i numeri delle precedenti, come ha ricordato la vicepresidente Res, Sabrina Scida, ma comunque in un’atmosfera serena che darà il tempo alle famiglia di riappropriarsi degli spazi per i più piccoli, ora sono di turno le frazioni. L’obiettivo avendo allungato i tempi e gli spazi, è quello di dare a più bambini la possibilità di vivere le stesse emozioni e gli stessi momenti di festa.

«Strumento fondamentale di questo percorso – ha proseguito l’assessore – è BiblioApe, un’Ape car contenente tanti libri fra i più moderni e interessanti, che arriverà annunciandosi lungo le strade del paese. Dopo l’allestimento dello spazio spettacolo, Antonella Antonellini della cooperativa Le Pagine interpreterà una storia legata al contenuto dei libri in mostra sull’Apecar che potranno essere presi in prestito per restituirli alla Biblioteca dell’Isola del Tesoro. Il consiglio è di munirsi di una stuoia o di un seggiolino per essere più comodi».

«La scelta dei testi pubblicati durante i due anni della pandemia – ha ricordato Luciano Giuriola di Circi – è stata molto accurata ed ha tenuto conto delle esigenze e delle problematiche dei nostri tempi.

Questo il calendario completo, a partire da oggi. Scuole d’infanzia: oggi 9.30-12 a San Martino con Profumo di banane; il 22 stessa ora a Fossanova con Oggi è il più bel giorno della mia vita; il 29 17–19 a San Martino con L’amico del piccolo tirannosauro. Nelle due scuole di Quartesana domani dalle 16 alle 18 con Gaspara il terribile e Tartalenta. Scuole primarie: Franceschini di Porotto, il 23 dalle 14 alle 16 con Enrica la formica speciale, il 30 settembre dalle 17 alle 19 con Il coccodrillo trasformista e il 5 ottobre dalle 14 alle 16 con Granelli di sale. Infine al Barco alle scuole Villaggio Ina il 27 dalle 9. 30 alle 12 con La barca che cammina da sola, il 28 dalle 17.30 alle 19.30 con Zuan Fort ed il 4 ottobre dalle 9.30 alle 12 con Tre streghe e tre briganti.

Margherita Goberti

© RIPRODUZIONE RISERVATA