L’Officina Ferrarese torna al salone di Padova con due veicoli di prestigio

Anche quest’anno il club Officina Ferrarese del motorismo storico partecipa all’imminente salone di Padova, noto con la denominazione “Auto e Moto d’Epoca”, il più grande marketplace europeo di auto e ricambi d’epoca che si terrà nel quartiere fieristico della città veneta dal 21 al 24 ottobre. Il club ferrarese, come di consuetudine, parteciperà a tale evento con uno stand ubicato nel padiglione 2, dove saranno presenti due automobili di grande prestigio: una Lamborghini Countach del 1989, in una rara livrea rossa, e un prototipo Bertone, la Citroen Gs Camargue, una concept disegnata da Marcello Gandini e realizzata nello stabilimento Bertone nel 1972. Trattasi di una coupé 2+2 basata sulla nota Citroen Gs.

La rassegna fieristica di quest’anno sarà infatti incentrata sulla collezione Bertone. “Auto e Moto d’Epoca” ospiterà l’Automotoclub storico italiano nell’ampio spazio “Asi Village”, all’interno del padiglione 4, ove verrà allestita l’esposizione intitolata “Universo Bertone”, composta da 16 prototipi provenienti dalla Collezione Asi Bertone: cinquant’anni di stile firmato dal celebre carrozziere torinese, dal 1967 alla seconda decade degli anni duemila, con i suoi modelli unici – a eccezione dell’iconica Lamborghini Miura – che hanno stupito gli appassionati di tutto il mondo. Uno di questi concept sarà posizionato all’interno dello stand del club ferrarese: «Confermiamo la nostra presenza al prossimo evento fieristico di Padova – dice Riccardo Zavatti, presidente del club Ferrarese –. In occasione di tale vetrina promuoveremo l’attività del nostro club, in particolare la 32ª edizione della gara di regolarità denominata “Valli e Nebbie”, in programma dall’1 al 3 aprile 2022. Attendiamo tutti gli appassionati al nostro stand, indipendentemente dalla loro iscrizione o meno al club».


Sergio Fedozzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA