Big Solidal Band per Ado Solidarietà e musica sul palco della sala Estense

Musica e solidarietà si incontrano sabato 11 dicembre alle 21.15 sul palco della sala Estense di Ferrara (piazza del Municipio, 14) in occasione del concerto della The Big Solidal Band a sostegno della Fondazione Ado. Una collaborazione tra le due realtà che va avanti da oltre 10 anni, e che, con lo stop dovuto alla pandemia, presenterà un rielaborato e pirotecnico concerto natalizio, arricchito di nuovi brani, in quel solco di soul e R&B che da sempre contraddistingue la band. Un live show, patrocinato dal Comune di Ferrara, e sostenuto da bar pasticceria cioccolateria Puravida, Happy Sun e Txt, con uno scopo solidale: il ricavato verrà devoluto a favore delle attività di assistenza garantite dalla Fondazione Ado, che nel territorio ferrarese assiste i malati e al tempo stesso dà sollievo alle loro famiglie, sia a domicilio che in hospice. Sotto i riflettori tredici elementi con una storia che va avanti da oltre 12 anni, numeri da non sottovalutare, e che compongono la compagine come una delle migliori realtà musicali a cavallo tra Veneto ed Emilia-Romagna. Una serata in puro stile Blues Brothers in cui la band riproporrà molti dei brani originali del film, uscita ormai oltre quarant’anni fa. «Una pellicola dal clima indubbiamente adrenalinico – dice Carlo Merighi, cantante della band – che cercheremo di riportare attraverso il nostro spettacolo. Sarà una serata divertente ed esilarante». Novità di questa edizione, l’esecuzione anche di brani della migliore tradizione R&B americana, che completeranno la serata. Indimenticabili canzoni portate al successo da artisti di fama mondiale, quali Aretha Franklin, Etta James, Sam and Dave e Otis Redding. L’ingresso sarà ad offerta libera minima di 12 euro.

I biglietti possono essere acquistati presso le sedi Ado in via Veneziani 54 e via Ripagrande 13. Per informazioni e prenotazioni 0532.977531. È richiesta l’esibizione del Super Green Pass per l’accesso al concerto, nel rispetto della nuova normativa anti-Covid che entrerà in vigore il 6 dicembre.


Nicolas Stochino

© RIPRODUZIONE RISERVATA