Con l’Orchestra giovanile di Bologna si torna a teatro Musicisti fra i 9 e i 25 anni

ARGENTA. Oggi ad Argenta, dopo la lunga pausa causata dall’emergenza sanitaria, inizia la stagione del Teatro Fluttuanti con un appuntamento musicale e a salire sul palco, a partire dalle ore 17, sarà l’Orchestra giovanile di Bologna diretta dal maestro Stefano Chiarotti.

Si tratta di una formazione composta da una cinquantina di musicisti, tutti dall’età compresa tra i 9 e i 25 anni, impegnati in una suggestiva interpretazione di celebri brani tratti dal repertorio classico e natalizio. L’Ogb, oltre a vantare un’importante esperienza internazionale come promotrice di scambi con le più significative istituzioni nel campo dell’educazione musicale, conta una copiosa attività concertistica sia in Itala che all’estero. Il progetto Ogb è rivolto a tutti i giovani musicisti ancora impegnati negli studi musicali e desiderosi di ampliare la propria formazione e le proprie competenze all’interno di una vera e propria orchestra sinfonica. Inoltre, il progetto costituisce per i giovani strumentisti una rara opportunità per coltivare l’esperienza della musica di insieme e della formazione orchestrale, dalla preparazione sino alla produzione artistica. Le attività didattiche e le prove settimanali sono seguite da professori di Conservatorio, direttori d’orchestra e tutor specializzati.


Quello di oggi, come detto, è un momento importante per il Teatro Fluttuanti e per l’intera comunità argentana, visto che finalmente è arrivato il momento della ripresa collettiva delle attività culturali e in questa occasione, i soci del circolo “Amici della musica” di Argenta potranno disporre dell’ingresso gratuito. Informazioni al numero 348.2652283.

G.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA