Alla Pandurera il triangolo con e Cornacchione e Pisu

Un cast esplosivo per il più classico dei triangoli: lui, lei, l’altra. Antonio Cornacchione e Max Pisu insieme a Laura Curino e Rita Pelusio danno vita a “Pigiama per Sei”, uno spettacolo lieve, veloce e divertente che non rinuncia a fare uno spaccato impietoso della vacuità dei rapporti personali nel pieno degli anni Ottanta – quando il testo è nato – e che si riscontra spesso anche oggi. Noto per aver scritto “vaudeville moderni” di successo, Marc Camoletti offre un meccanismo perfetto: tra equivoci e risate, lo spettatore si appassiona e involontariamente si immedesima nei personaggi costretti a interpretare ruoli diversi a seconda di quali siano le persone presenti nella stanza. È il più classico dei triangoli: lui, lei, l’altra. Che diventa un rombo, nel momento in cui si scopre che il vecchio amico, invitato dal marito per fungere da alibi durante l’incontro clandestino con l’amante, è a sua volta l’amante della moglie.

Con regia di Marco Rampoldi, nel cast figurano anche Roberta Petrozzi e Rufin Doh. Scene di Nicolas Bovey, costumi di Gianluca Sbicca, luci di Manuel Frenda, suono di Marco Strobel Ticozzi e drammaturgia di Paola Ornati.


L’appuntamento, inserito nel cartellone di prosa della Fondazione Borgatti, è per oggi alle 21 al Teatro Pandurera di Cento. Per info e biglietti: tel. 051.6843295, mail a biglietteria@fondazioneteatroborgatti.it o sito www.fondazioneteatroborgatti.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA